Informativa Cookie: questo sito utilizza cookie tecnici propri necessari al suo funzionamento e cookie di profilazione di terze parti per visualizzare messaggi pubblicitari in linea con le preferenze manifestate dagli utenti nella navigazione in rete. Si invita a leggere la Cookie Policy in cui sono presenti le informazioni sui cookie utilizzati dal sito, su quali informazioni vengono raccolte e le istruzioni su come negare il consenso all'installazione di qualunque cookie. La prosecuzione della navigazione mediante accettazione dei cookie, chiusura di questo banner informativo, accesso ad altra area del sito, selezione di un elemento dello stesso sottostante questo banner (ad esempio di una immagine o di un link) o scorrimento della pagina verso il basso comporta l'automatica prestazione del consenso a utilizzare i cookie.

In conformità al provvedimento del Garante della Privacy del 8 maggio 2014, G.U. n. 126 del 3/6/2014, attuazione della Dir. UE sui cookie 2009/136/CE
OKNon accetto i cookie

VieNormali.it
Home | Mappa del sito | Gruppo VN | Shopping | Area Partner   VieNormali su Facebook   Google+ VieNormali   Canale You Tube VieNormali   RSS Feed VieNormali  

Accedi al sito   Registrati al sito   

   
Gruppi Montuosi
Legenda gruppi...

Cerca la cima:
 

Filtri di ricerca >>

Alpi Occidentali:
 
Alpi Centrali:
 
Alpi Orientali:
 
Prealpi:
 
Appennino:
 
Alpi Estere:
 
Quota:
 



Corno Vitello - 3057 m


Relazione della salita - Cima n° 1205


Via Normale Corno Vitello
Il Corno Vitello
Regione: Val Aosta (AostaItaliane

Alpi e Gruppo: Alpi Occidentali - Alpi Pennine - Gruppo Monte Rosa

Provincia: Aosta

Punto di partenza: Parcheggio di Estoul (q. 1820 m), Val d´ Ayas

Versante di salita: S-W

Dislivello di salita: 1250 m - Totale: 2500 m

Tempo di salita: 3,30 h - Totale: 6,30 h

Periodo consigliato: estate

Valle: Val Ayas - Altre cime della Val Ayas
Punti di appoggio: Rif. ARP (q. 2440 m)
Tipo di via: Via normale
Tipo di percorso: Traccia segnata
Difficoltà:   EE - A - I+ - F (scala difficoltà)
Attrezzatura:
Valutazione:
Libro di vetta: si
Cartografia: KOMPASS N. 87 Breuil - Cervinia
Autore: Oliviero Bellinzani Profilo di Oliviero Bellinzani - Altre salite dell'autore
Data della salita: 17/0/1999
Data pubblicazione: 27/10/2009
N° di visualizzazioni: 4309

Introduzione:

Pur essendo la cima più alta tra i monti che corollano l´ Alpe Palasina, il Corno Vitello come altre cime della zona, soffre della vicinanza del Monte Rosa che catalizza l´ attenzione dei numerosi escursionisti che frequantano la Val d´ Ayas.


Accesso:

Autostrada Torino-Aosta, uscita Verres, da dove si risale la Val d´ Ayas sino a Brusson. Superato il paese, si prende a destra per Estoul, seguendo la strada che termina in un ampio parcheggio.


Descrizione della salita:

Dal parcheggio, si segue il segnavia 3B su strada sterrata, che si abbandona per risalire con sentiero lungo i bordi di una pista da sci, ritrovandola più a monte nei pressi di alcune baite. La si segue di nuovo, inoltrandosi nel vallone di Palasina, e dopo un ultimo ripido tratto si giunge al Rifugio Arp. Dal rifugio si prende a destra (segnavia 5A e 5B), entrando nel vallone che porta al primo dei Laghi di Valfredda. Guadato il torrente, si oltrepassa il lago stando sulla sinistra e salendo ad una seconda conca, dove sono situati altri piccolo laghi. Con ripidi tornanti si risale alla cresta che divide i Valloni di Palasina e di Mascognaz, quindi, volgendo a destra, la si percorre tra pietre ed erba fino ad un bivio nei pressi del Colle di Valfredda. Si tralascia il 5A che conduce al colle, per seguire a sinistra il 5B che, tagliando i pendii di grossi blocchi del Dente del Vitello, si porta sotto la verticale della cima. Piegando decisamente a destra, la traccia si inerpica per pietrame e detriti fin sulla cresta terminale, sbucando nei pressi della cima. Pochi metri e si è alla croce di vetta (3057).


Discesa:

Come per la salita. Se invece si vuole salire anche Gran Cima e M. Perrin, una volta tornati al punto poco sotto alla verticale della vetta anzichè riattraversare a sinistra la pietraia, si segue a destra una labile traccia (ometti), che perdendo un po´ di quota punta direttamente a NW verso la base della Gran Cima. Non esiste un percorso tracciato, ma bisogna "destreggiarsi" sulla pietraia evitando i vari costoni rocciosi che si incontrano. Passati nei pressi di un piccolo lago a quota 2890, ci si porta in prossimità della cresta, lungo la quale si raggiunge la vetta della Gran Cima (3023, v. relazione). Tornati al Colletto (2898) aperto fra le due cime, per la normale si sale anche al Mont Perrin (2974, v. relazione). Per ritornare, si possono grossomodo seguire due itinerari. Il primo segue una traccia che porta nei pressi del lago a quota 2890 e da qui, risalendo alla base del Corno Vitello ci si congiunge all´itinerario di salita nei pressi della verticale della vetta. Oppure continuare in falso piano verso S, per rocce rotte e pendii erbosi perdendo leggermente quota fino a raggiungere la cresta che divide i valloni di Palasina e Mascognaz, nei pressi della quota 2780(passi di II), dove si ritrova il sentiero dell´andata (In questo caso considerare 4 ore per la discesa).


Note:

Montagna aspra, dirupata, offre magiche visioni.


© VieNormali.it

N° voti: 0

Dai il tuo voto a questa relazione:

1 stella  2 stelle  3 stelle
                                    
4 stelle  5 stelle
                                
Bandierina
4 scalatori sono stati su questa cima

E tu l'hai salita?
  

Segnala la cima Segnala questa cima ad un amico...

Libri suggeriti sulle Alpi Occidentali:


Ultime 10 scalate Ultime 20 scalate...
Elenco scalate Elenco delle scalate...


  


Condividi su:  Share    




OFFERTE ATTREZZATURA E ACCESSORI OUTDOOR

Libri di montagna

Newsletter

Per ricevere la newsletter periodica del sito inserisci qui il tuo indirizzo e-mail:



Precedenti newsletter >>
Primo Piano

Alta Valsesia

Alta Valsesia

Carta Valsesia

Carta Valsesia

Carta Val Formazza

Carta Val Formazza

Scialpinismo in Dolomiti

Scialpinismo in Dolomiti

Scialpinismo nelle Alpi Giulie Occidentali

Scialpinismo nelle Alpi Giulie

Appennino di neve e di ghiaccio

Appennino di neve e di ghiaccio

Scialpinismo a Cortina d'Ampezzo

Scialpinismo a Cortina d'Ampezzo

Ghiaccio Salato

Ghiaccio Salato


Giardini di Cristallo


Scialpinismo in Tirolo


Ciaspolate

Neve libera

Neve libera

Ghiaccio d'Appennino

Ghiaccio d'Appennino

Ghiaccio svizzero

Ghiaccio svizzero

Family Experience in Friuli Venezia Giulia

Alpe Adria Trail

Family Experience in Friuli Venezia Giulia

Family Experience in Friuli Venezia Giulia

Walking Experience in Friuli Venezia Giulia

Walking Experience in Friuli Venezia Giulia


VieNormali consiglia

Dolomiti.it - Portale sulle Dolomiti

Libri di montagna Idea Montagna Editoria e Alpinismo

Libri di montagna Versante Sud

Libri di montagna Iter Edizioni



Save the Children Italia Onlus Climb for life T-shirt Climbers against cancer