Informativa Cookie: questo sito utilizza cookie tecnici propri necessari al suo funzionamento e cookie di profilazione di terze parti per visualizzare messaggi pubblicitari in linea con le preferenze manifestate dagli utenti nella navigazione in rete. Si invita a leggere la Cookie Policy in cui sono presenti le informazioni sui cookie utilizzati dal sito, su quali informazioni vengono raccolte e le istruzioni su come negare il consenso all'installazione di qualunque cookie. La prosecuzione della navigazione mediante accettazione dei cookie, chiusura di questo banner informativo, accesso ad altra area del sito, selezione di un elemento dello stesso sottostante questo banner (ad esempio di una immagine o di un link) o scorrimento della pagina verso il basso comporta l'automatica prestazione del consenso a utilizzare i cookie.

In conformitÓ al provvedimento del Garante della Privacy del 8 maggio 2014, G.U. n. 126 del 3/6/2014, attuazione della Dir. UE sui cookie 2009/136/CE
OKNon accetto i cookie

VieNormali.it
Home | Mappa del sito | Gruppo VN | Shopping | Area Partner   VieNormali su Facebook   Google+ VieNormali   Canale You Tube VieNormali   RSS Feed VieNormali  

Accedi al sito   Registrati al sito   

   
Gruppi Montuosi
Legenda gruppi...

Cerca la cima:
 

Filtri di ricerca >>

Alpi Occidentali:
 
Alpi Centrali:
 
Alpi Orientali:
 
Prealpi:
 
Appennino:
 
Alpi Estere:
 
Quota:
 



Mont DelÓ - 3139 m


Relazione della salita - Cima n░ 1027


Via Normale Mont DelÓ
Il Mont DelÓ
Regione: Val Aosta (AostaItaliane

Alpi e Gruppo: Alpi Occidentali - Alpi Graie - Gruppo Gran Paradiso

Provincia: Aosta

Punto di partenza: Dondenaz (q. 2100 m) - Val di Champorcher

Versante di salita: S-NE

Dislivello di salita: 1050 m - Totale: 2100 m

Tempo di salita: 4,00 h - Totale: 7,00 h

Periodo consigliato: estate

Valle: Valle di Champorcher - Altre cime della Valle di Champorcher
Punti di appoggio: Rif. Dondena (q. 2196 m)
Tipo di via: Via normale
Tipo di percorso: Sentiero segnato
Difficoltà:   EE - AR - II+ - PD (scala difficoltà)
Attrezzatura:
Valutazione:
Libro di vetta: si
Cartografia: IGC N. 9 Ivrea-Biella-Bassa Valle d┤ Aosta
Autore: Oliviero Bellinzani Profilo di Oliviero Bellinzani - Altre salite dell'autore
Data della salita: 30/07/2009
Data pubblicazione: 04/08/2009
N░ di visualizzazioni: 3037

Introduzione:

Il Mont DelÓ Ŕ una cima scarsamente frequentata a causa della pessima qualitÓ della roccia. La cresta NE lungo la quale corre la via di salita percorsa in solitaria dall┤ autore, Ŕ estremamente dirupata e composta di sfasciumi molto mobili che culminano in una affilata crestina di scisti marci. Occorre quindi molta pratica di simili terreni se se ne vuole raggiungere la vetta. Sino al Col Fussi (2912) il percorso Ŕ lo stesso del Mont Glacier (v. relazione).


Accesso:

Autostrada Torino-Aosta, uscita Pont St. Martin, quindi proseguire su strada regionale per Aosta. Superato Bard, ad Hone si svolta a sinistra attraversando la Dora e si seguono le indicazioni Valle di Champorcher. La strada sale ripida a tornanti, quindi si allunga nella valle sino a Champorcher, dove un cartello sulla destra indica Dondena, che si raggiunge su sterrata. La strada aperta al traffico termina ad una sbarra posta subito prima che questa scenda ad attraversare il torrente Ayasse.


Descrizione della salita:

Dal piccolo parcheggio si scende ad attraversare il Torrente Ayasse, risalendo per traccia su prati, o per la pista stessa, al Rifugio Dondena, da cui proseguendo sulla pista ci si dirige verso il Lago Miserin pervenendo ad una conca molto ampia. (qui si pu˛ giungere anche seguendo subito dopo il ponte una traccia che verso W risale i pascoli, transitando accanto ad una grande stalla per ricongiungersi alla strada poco prima della conca). Un cartello indica a destra il Col Fussý e il Mont Glacier. Ci si abbassa al fiume attraversato da un ponte al momento sbarrato perchŔ pericolante, e lo si guada un poco pi¨ a monte (l┤autore ha guadato il torrente all┤ andata e attraversato il ponte al ritorno....). Percorso longitudinalmente il pianoro erboso, il sentiero sale a NW con comodi tornanti sino ad incontrare quello proveniente dal Colle Fenis, quindi piega a destra (NE) compiendo un lungo diagonale a mezza costa al termine del quale si inerpica con ampi tornanti su una ripida conoide erbosa, che termina sotto la parete sud del Mont DelÓ. (E┤ possibile evitare il diagoale utilizzando una traccetta che si stacca sulla destra del sentiero subito dopo il ponte pericolante. La salita Ŕ diretta, talvolta la traccia poco evidente, anche se di tanto in tanto qualche rado ometto ne segnala la presenza, ma consente di risparmiare un buon tratto di strada. Il punto in cui sbuca sul sentiero segnavia, in prossimitÓ del primo tornante, Ŕ marcato con un ometto). Giunti al culmine della conoide, il sentiero procede in traverso verso E, per poi riportarsi a sinistra sotto le dirupate pareti del Mont DelÓ e raggiungere la pietrosa conca in cui Ŕ adagiato il Lago Gelato (2824). Tenendosi alti, lo si costeggia a sinistra arrivando al Col Fussý (2912, 2,30 ore). Dal valico, abbandonato il segnavie che a destra prosegue per il Mont Glacier, si risale un primo tratto di pietrame scuro poco saldo, girando dietro il crinale. Da questo punto si vede buona parte del percorso, in modo da decidere se proseguire o meno. In traversata, tenendosi sotto il filo di cresta, si superano pietraie mobili e canalini estremamente ripidi e franosi. Qualche ometto (alcuni eretti dall┤ autore stesso) e i cartelli di confine del Parco Monte Avic, indicano il percorso che incrocia pi¨ volte la cresta senza mai tuttavia percorrerla. Non si deve in ogni caso entrare in parete, le cose peggiorerebbero, ma restare sempre in prossimitÓ del filo. Tra pietre mobili, canalini franosi e brevi tratti dove si procede in modo accettabile, si raggiunge la cresta finale, che si attacca sul filo al suo limite sinistro. Si scalano un paio di metri con appigli appena discreti, quindi con molta cautela si segue per una ventina di metri l┤ affilato spigolo scistoso, abbandonandolo non appena alla sua sinistra Ŕ possibile prendere una cengia erbosa che come una rampa, correndo alla radice delle rocce, porta direttamente alla vetta (piccolo ometto con cartello del Parco). a breve distanza dalla quale sorge il grande ometto di pietre visibile dalla valle.


Discesa:

Come per la salita.


Note:

Salita decisamente riservata agli amanti del rischio e di terreni scistosi, da evitare con nebbia. Il Mont DelÓ pu˛ essere concatenato col Mont Glacier (vedi relazione).


© VieNormali.it

Via Normale Mont DelÓ - La cresta terminale Via Normale Mont DelÓ - Il grande testimone di vetta
La cresta terminale Il grande testimone di vetta

N░ voti: 0

Dai il tuo voto a questa relazione:

1 stella  2 stelle  3 stelle
                                    
4 stelle  5 stelle
                                
Bandierina
3 scalatori sono stati su questa cima

E tu l'hai salita?
  

Segnala la cima Segnala questa cima ad un amico...

Mappa su Google:




Libri suggeriti sulle Alpi Occidentali:


Ultime 10 scalate Ultime 20 scalate...
Elenco scalate Elenco delle scalate...

Guide escursionistiche Guide escursionistiche consigliate:
           >> Passaggio a Nord-Ovest - Maurizio Oviglia, Fiorenzo Michelin
           >> Rock Paradise - Maurizio Oviglia

Revisione: relazione rivista e corretta il 04/09/2014 dalla redazione di VieNormali.it

  


Condividi su:  Share    




OFFERTE ATTREZZATURA E ACCESSORI OUTDOOR

Libri di montagna

Newsletter

Per ricevere la newsletter periodica del sito inserisci qui il tuo indirizzo e-mail:



Precedenti newsletter >>
Primo Piano

Alta Valsesia

Alta Valsesia

Carta Valsesia

Carta Valsesia

Carta Val Formazza

Carta Val Formazza

Scialpinismo in Dolomiti

Scialpinismo in Dolomiti

Scialpinismo nelle Alpi Giulie Occidentali

Scialpinismo nelle Alpi Giulie

Appennino di neve e di ghiaccio

Appennino di neve e di ghiaccio

Scialpinismo a Cortina d'Ampezzo

Scialpinismo a Cortina d'Ampezzo

Ghiaccio Salato

Ghiaccio Salato


Giardini di Cristallo


Scialpinismo in Tirolo


Ciaspolate

Neve libera

Neve libera

Ghiaccio d'Appennino

Ghiaccio d'Appennino

Ghiaccio svizzero

Ghiaccio svizzero

Family Experience in Friuli Venezia Giulia

Alpe Adria Trail

Family Experience in Friuli Venezia Giulia

Family Experience in Friuli Venezia Giulia

Walking Experience in Friuli Venezia Giulia

Walking Experience in Friuli Venezia Giulia


VieNormali consiglia

Dolomiti.it - Portale sulle Dolomiti

Libri di montagna Idea Montagna Editoria e Alpinismo

Libri di montagna Versante Sud

Libri di montagna Iter Edizioni



Save the Children Italia Onlus Climb for life T-shirt Climbers against cancer